Un viaggio a Berlino non può prescindere dalla conoscenza della storia del Muro

13 agosto 1961, Berlino viene definitivamente divisa fino alla fine della Guerra Fredda. Dei 155 km di Muro, oggi sono rimaste alcune tracce, collocate in diversi quartieri di Berlino, che ancora conservano significative testimonianze della drammatica esperienza vissuta dalla città e dai suoi abitanti.

Attraverso le tappe di questo Tour verranno approfonditi, con puntuali rimandi storici, tutti gli avvenimenti decisivi che hanno caratterizzato gli anni della città divisa.

Assieme al più famoso Checkpoint Charlie, l’Oberbaumbrücke, l’imponente ponte che unisce Friedrichshain al quartiere di Kreuzberg, è stato uno dei punti di attraversamento pedonale ovest-est più importanti della città.

Visiteremo anche la Bernauer Strasse e il significativo Memoriale del Muro di Berlino, con i resti della “striscia della morte”; la S-bahn Nordbahnhof, che è stata una delle diverse “stazioni fantasma” della città divisa.

Il tour termina nel frizzante quartiere di Friedrichshain, dove si trova la Galleria d’Arte all’aperto più grande al mondo, la East Side Gallery, lunga 1,3 km, e famosa per i resti del muro e suoi murales.

Durata del tour:

4 ore circa