cosa vedere a Berlino

Kino International

ALLA SCOPERTA DELLA BERLINO NEL CINEMA – PRIMA PUNTATA

Berlino è anche sinonimo di cinema, e non solo per la Berlinale, il festival internazionale del cinema che attira tanta attenzione sulla città ogni anno. Berlino è infatti da tanto tempo uno dei set preferiti di tanti registi. Nelle mie passeggiate alla continua scoperta di Berlino, ho fatto un percorso seguendo proprio i luoghi in cui sono stati girati film che sono diventati famosi anche in Italia.

“IL CIELO SOPRA BERLINO”

A quanti di voi sarà venuto in mente “Il cielo sopra Berlino” di Wim Wenders quando vi siete trovati davanti alla Siegessaeule (la Colonna della Vittoria)? Il film che Wenders girò nel 1987 mostra diversi siti e monumenti simbolo della città (Berlino Ovest, dal momento che ancora esisteva il Muro), oltre a farci vedere una Berlino che oggi non esiste più.

Altri due edifici famosi che si vedono nel film:

– La Staatsbibliothek, la biblioteca progettata dal famoso architetto Hans Schaorun e realizzata fra il 1967 – 1978.

Cosa vedere a Berlino

Staatsbibliothek

– La Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche (Chiesa commemorativa dell’Imperatore Guglielmo), danneggiata gravemente dai bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale. Oggi il campanile danneggiato è il simbolo degli orrori della guerra. Il campanile mezzo distrutto ha poi fatto guadagnare alla chiesa il soprannome di “dente cavo”!

cosa vedere a Berlino

Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche

JAMES BOND A BERLINO!

Anche James Bond – Agente 007 è passato da queste parti, precisamente nel 1982. Roger Moore (nei panni di James Bond) ha girato a Berlino: “James Bond – 007 Octopussy”.

Le scene realizzate a Berlino sono quelle di James Bond davanti a Checkpoint Charlie. Le scene nella DDR (RDT) ovviamente non vennero girate a Berlino Est, bensì in Inghilterra!

cosa vedere a Berlino

Checkpoint Charlie

“THE BOURNE SUPREMACY”: MOSCA, MONACO E NAPOLI

Altro film d’azione (ma più recente) è “The Bourne Supremacy” (2004).

Per questo film Berlino è stata utilizzata addirittura per rappresentare visivamente altre città: Mosca, Monaco e Napoli!

Per Mosca non hanno avuto grosse difficoltà, dal momento che davvero esiste a Berlino un pezzo di Mosca in stile sovietico: la monumentale Karl-Marx-Allee (ex Stalinallee).

cosa vedere a Berlino

Alexanderplatz

Un luogo di Berlino che non poteva mancare è Alexanderplatz, nel film centro di una dimostrazione.

“LOLA CORRE”

Un altro film che ho visto per la prima volta in Italia (ed è una produzione tedesca) uscì nel 1998: “Lola corre”.

Per la prima volta i set utilizzati per il film non erano i consueti siti famosi di Berlino, bensì altre parte della città, all’epoca non ancora diventate le zone più “cool” e richieste sia per viverci sia per visite turistiche come Kreuzberg.

cosa vedere a Berlino

Oberbaumbrücke

Friedrichstrasse non era ancora quella che oggi conosciamo, ma un enorme cantiere, e il ponte più bello della città (mia opinione personale) Oberbaumbrücke che fu completamente restaurato nel 1995.

“GOODBYE LENIN!” E LA DDR SOPRAVVISSUTA

Concludo questo primo tour virtuale con un altro film che ha avuto molto successo anche in Italia: “Goodbye Lenin!” (2003).

Il film è ambientato nel periodo subito dopo la caduta del Muro, quando nel 1990 la DDR smise di esistere. Il set per questo film è una via che si trova vicino Alexanderplatz: Berolinastrasse. Qui effettivamente si trova un microcosmo di un tempo che è stato, tutta la via è poco cambiata da prima della caduta del Muro, persino il manto stradale in alcuni punti è rimasto quello tipico della DDR.

cosa vedere a Berlino

Berolinastrasse

Si racconta che quando la troupe di Goodbye Lenin ha girato le scene del film nella Berolinastrasse, hanno avuto il supporto spontaneo di tanti abitanti della zona che si avvicinavano loro per indicare errori e suggerimenti dal momento che erano ex cittadini della DDR.
La casa della madre del protagonista Alexander Kerner (impersonato da Daniel Brühl) si trova al numero 21 di Berolinastrasse.

cosa vedere a Berlino

Berolinastrasse 21

4 commenti

  1. […] Berlino e il cinema […]

  2. […] ← Vorherige […]

  3. Giulia in 15. Marzo 2015 il 07:31

    Amo Goodbye Lenin. Lo amo

    • Marta Nuzzo in 15. Marzo 2015 il 20:31

      Ciao Giulia, anche io adoro quel film. Sul genere mi piace molto anche Sonnenallee! Ti faccio i complimenti per il tuo blog! Interessante davvero, fuori dal marasma di banalita’ che si leggono in giro per il web. Ti contattero’ nei prossimi giorni! ciao, Marta

Lascia un commento





uno × 1 =