Top bar e café a Neukoelln

NEUKÖLLN, LA “NUOVA KREUZBERG” E I NOSTRI CONSIGLI DA INSIDER

Neukölln è da qualche anno quello che prima era Kreuzberg, il quartiere vivace e alternativo in cui nascono progetti culturali e artistici e aprono a ruota i locali più disparati. E chi meglio di un Neuköllner come Emanuele può darci qualche dritta da insider sui bar e café nel quartiere?

TOP 5: I MIGLIORI BAR E CAFÉ A NEUKÖLLN

Da qualche anno, ormai, Neukölln è la nuova meta della nightlife berlinese. Non solo: il quartiere intero, fino a pochi anni fa noto più che altro per la sua cattiva fama, è oggi la zona più richiesta per vivere a Berlino. Zona di studenti, artisti e una nuova immigrazione che ha cambiato faccia ad intere zone del quartiere. Ho vissuto a Neukölln per otto mesi, e continuo a frequentarlo tutti i giorni per il mio corso di tedesco. Ecco quindi la mia guida ai cinque café e bar più belli (e buoni) di Neukölln. È ovviamente una guida molto parziale e personale, legata soprattutto alla mia esperienza del quartiere e agli angoli che preferisco. Non solo: non sono solo esclusivamente café, ma alcuni di questi locali sono anche bar e possono diventare una meta anche per le vostre escursioni serali.

LEUCHTSTOFF KAFFEEBAR – Ho conosciuto questo café dopo aver letto un articolo scritto da Marta per il Berlin Kombinat Blog, ed è stato amore a prima vista. È un po’ il protipo del bar di Neukölln, con un arredamento spartano (pare sia il trend del momento) e sempre pieno di ragazzi che lavorano al pc sorseggiando qualcosa. Notevole la varietà di caffè proposti, e l’espresso è davvero molto buono (anche se decisamente “ristretto”). Da non perdere i croissant al limone e i deliziosi brownie al cioccolato. A due passi dalla stazione di Hermannstrasse e dal meraviglioso parco barocco Körnerpark, che merita una visita soprattutto in queste calde giornate estive.

Leuchtstoff Kaffebar
Siegfriedstraße 18
Aperto tutti i giorni dalle 7 alle 18

Leuchstoff Kaffeebar

CAFÉ VUX – Il Cafè Vux è stato per mesi il mio punto di riferimento per il caffè in pausa pranzo e per incontrare amici. Anche qui troverete un notevole assortimento di caffè (tutti da coltivazioni biologiche in Sudamerica) e soprattutto di dolci. Da provare assolutamente i cupcakes, ma la speciale cheescake di arachidi (vegana) è davvero qualcosa di insuperabile. Nota a parte per il brunch: ogni domenica, a partire dalle 12, il Café Vux delizia il palato dei suoi ospiti con un ricchissimo buffet dolce e salato (rigorosamente vegano), tutto preparato in casa e al prezzo di 10 euro. Nei pressi del Café Vux (fermata U8 Karl-Marx-Strasse o S+U Neukölln) c’è anche la deliziosa Richardplatz, antico cuore del villaggio boemo Rixdorf, uno degli angoli della Berlino nascosta e ancora fuori dalle rotte del turismo di massa.

Café Vux
Wipperstrasse 14
Aperto da mercoledì a sabato (dalle 12 alle 19) e domenica (dalle 12 alle 18)

© Roberta Abate

© Roberta Abate

K-FETISCH – Un’istituzione della “nuova” Neukölln. L’ho scoperto quasi un anno fa grazie a due amici in visita a Berlino, e da allora è una delle mie mete preferite per un caffè, anche adesso che vivo a Wedding (in pratica dall’altra parte della città). Il K-Fetisch si trova sulla Weserstrasse, forse la via che più di altre racconta il radicale cambiamento del quartiere in questi ultimi anni, ed è un Kneipenkollektiv-Kaffee. Questo significa che è aperto anche dopo le 18 di sera, ma (soprattutto) che fa parte di tutto quel circuito di bar e caffetterie alternative berlinesi che nascono dall’esperienza delle case occupate. Non solo caffè, quindi, ma anche eventi legati a temi sociali, politici e di solidarietà. Se volete scoprire l’anima della Berlino alternativa e la trasformazione di Neukölln, il K-Fetisch è il posto che fa per voi, soprattutto in questi splendide giornate estive.

K-Fetisch
Wildenbruchstraße 86
Aperto da martedì a domenica, dalle 10 alle 24

Il K-Fetisch a Neukoelln

DRITTER RAUM – Un bar nascosto, il più classico dei “consigli da insider”. Una piccola gemma nascosta e che ho scovato per puro caso lo scorso inverno, camminando tra la già citata Richardplatz e la chiassosa e vivace Sonnenallee (sì, proprio la Sonnenallee che dà il titolo a quel film). Il Dritter Raum è un piccolissimo café con il classico arredamento in “stile Neukölln”, con mobili e tavoli che sembrano arrivare dalla strada o da un antiquario (ma non mancano caschi da parrucchiera o sedili da cinema), l’assortimento di caffè è interessante e ogni domenica viene assolto il tradizionale rituale del brunch. Un posticino delizioso che merita una sosta.

Dritter Raum
Hertzbergstraße 14
Aperto da martedì a sabato (dalle 10 alle 21) e domenica (dalle 10 alle 23)

BRUCH – Ultima tappa: stavolta ci spostiamo dalle parti di Pannienstrasse, non troppo lontano da Hermannplatz, perché voglio parlarvi del Bruch. Un vero bar “all’italiana” (i gestori sono nostri connazionali) in pieno gusto Neukölln. Locale piccino, ma con la tipica clientela internazionale del quartiere, fatta di artisti, studenti e giovani di varia estrazione sociale. Simpatica l’idea di presentare il menù all’interno di un album fotografico familiare molto vintage. Se siete fortunati, potreste assistere all’esibizione di qualche piccolo complesso jazz o ad un musicista che improvvisa qualche canzone al piano.

Bruch
Pannierstraße 57
Aperto tutti i giorni (dalle 9 alle 24)

1 commento

  1. […] più tradizionale e romantica, ma anche un’opportunità per scoprire il quartiere di Neukölln, fare una pausa in una delle tante caffetterie nate di recente in questa zona di Berlino o concedersi uno spuntino in una macelleria, esperienza davvero molto […]

Lascia un commento





due × 1 =