Se dico Muro di Berlino, sono sicura che la prima cosa che viene in mente è la divisione fra Berlino est e Berlino ovest e soprattutto dove passava il muro che è poi una delle domande più frequenti che mi vengono fatte durante i tour.

Pochi sanno che c’era il muro anche all’interno di un quartiere di Berlino Ovest. Nel profondo ovest di Berlino e più precisamente a Staaken nel distretto di Spandau. La divisione in settori nel dopoguerra e la seguente costruzione del Muro ha portato anche situazioni molto inusuali.

Staaken Ovest e Staaken est una straordinaria situazione, durata per oltre 40 anni e culminata poi nel 1990 con una “doppia” Riunificazione.

Esplorando la Staaken si trovano ancora le tracce di questa storia.

 

Staaken-Memoriale

Il campo d’aviazione e lo scambio di territori

La divisione di Staaken è stata influenzata in gran parte dalla presenza del campo d’aviazione di Staaken situato nella parte occidentale. Questo campo aveva una storia lunga e ricca, essendo stato utilizzato fin dai primi giorni del XX secolo. Durante la Seconda guerra mondiale, è diventato una base militare dell’aeronautica. Tuttavia, la sua posizione non si trovava completamente all’interno di Staaken che era nel settore brittanico, ma parte di essa era situata nella zona di occupazione sovietica.

Lo stesso problema era sorto con il campo di avizione di Gatow, dove una parte era situata nel comune di Seeburg, anch’essa passata sotto la sfera d’influenza sovietica dopo il 1945. I britannici quindi si avevano due mezzi aeroporti da qui la richiesta di scambio di territori. Di conseguenza, Staaken Est sotto il controllo britannico, mentre Staaken Ovest divenne parte della DDR.

 

Staaken Memoriale Sovietico

 

La divisione di Staaken durante il dopoguerra

Dopo la Seconda guerra mondiale, nel 1945, Staaken è stata divisa tra britannici e sovietici come parte di uno scambio di territori. La parte occidentale era stata assegnata alla sfera d’influenza sovietica ma era rimasta amministrata dal municipio di Spandau (settore britannico). Questo aveva permesso ai residenti di Staaken di partecipare alle elezioni della Camera dei Rappresentanti di Berlino Ovest il 3 dicembre 1950.

Nel frattempo, la parte orientale di Staaken, insieme all’intero distretto di Spandau, era rimasta sotto il controllo britannico. Questa divisione insolita era stata il risultato del bisogno britannico del campo d’aviazione di Gatow, inizialmente situato in territorio sovietico.

 

Staaken Chiesa

 

Il cambiamento nel 1951 e la coesistenza straordinaria

La coesistenza insolita di “due” Staaken era continuata fino al 1° febbraio 1951, quando la Polizia Popolare (Volkspolizei) della DDR ha occupato West-Staaken. Poco dopo, la zona era stata incorporata nel comune di Falkensee, diventando successivamente un’entità indipendente. Nonostante l’appartenenza al distretto di Potsdam (settore sovietico), vi erano alcune particolarità, come i documenti catastali che erano ancora gestiti dagli uffici del distretto di Spandau.

Inoltre, i collegamenti telefonici erano elencati nell’elenco telefonico di Berlino Est fino alla fine degli anni Ottanta. Le telefonate tra Berlino Est e Staaken Ovest avevano le tariffe come chiamate locali. Tuttavia, questa situazione è cambiata nel 1989 quando i collegamenti telefonici sono stati spostati nell’elenco telefonico del distretto di Potsdam.

La vita quotidiana a Staaken

La divisione di Staaken ha avuto effetti interessanti nella vita quotidiana degli abitanti. Ad esempio, gli abitanti di Staaken pagavano le bollette dell’elettricità e del gas in marchi occidentali, perché erano riforniti dalle centrali elettriche di Berlino Ovest. Anche gli affitti dovevano essere pagati con il denaro occidentale. Le tasse, invece, dovevano essere pagate in Germania Est all’ufficio fiscale settoriale sovietico di Berlino-Mitte.

 

Staaken Muro

 

La costruzione del Muro a Staaken

Poco tempo dopo Staaken Ovest divenne parte del comune di Falkensee e successivamente indipendente. Fino alla costruzione del Muro, attraversare il confine era difficile, ma ancora possibile. La situazione cambiò dopo il 13 agosto 1961 con la costruzione del Muro di Berlino. Il Muro correva lungo Bergstraße, Nennhauser Damm e Finkenkruger Weg. Questo tratto era stato anche teatro di tentativi di fuga, alcuni riusciti e altri furono fatali.

 

Staaken Memoriale Muro

 

La caduta del Muro e la Riunificazione

Il campo d’aviazione di Staaken, che inizialmente aveva causato la divisione, fu abbandonato nel 1958 e al suo posto fu costruito un ospedale. L’ospedale è stato poi chiuso più di 20 anni fa. La torre del campo di aviazione è oggi ancora visibile.

Dopo la caduta del Muro, il valico di frontiera di Heerstrasse è stato aperto e, nell’ambito della Riunificazione, i distretti separati sono stati riuniti nel distretto berlinese di Spandau il 3 ottobre 1990.

L’ex campo di aviazione di Gatow, ora caserma General Steinhoff, si trova nel quartiere di Spandau. Le operazioni di volo sono cessate il 30 giugno 1994. Oggi, parte dell’area rimanente ospita il Museo di Storia Militare delle Forze Armate Tedesche – Aeroporto di Berlino-Gatow e alcuni uffici delle Forze Armate Tedesche.

 

Linea muro di Berlino

 

Werner Salomon: l’artefice della riunificazione di Staaken

Gran parte del merito per questa “piccola riunificazione” va a Werner Salomon, sindaco di Spandau dal 1979 al 1992. Prima della caduta del Muro, aveva già avviato un gemellaggio tra i due diversi distretti a cui appartenavano Staaken Ovest e Staaken Est. Dopo l’apertura dei valichi di frontiera nel novembre 1989, aveva lavorato per il ritorno delle due Staaken a Spandau, sostenuto dalla maggioranza della popolazione su entrambi i lati del confine.

Questa “riunificazione” era stata incorporata nel Trattato di unificazione come “Lex Staaken” ed era stata celebrata con la grande festa dell’unità al Reichstag nella notte del 2-3 ottobre 1990.

 

Staaken Cartello Riunificazione

Scopri i luoghi più significativi della storia del Muro di Berlino con i nostri tour

Ti racconteremo la storia della Berlino divisa da Muro e le storie dei berlinesi che hanno vissuto nella parte est e nella parte ovest della città. Seguiremo le tracce della storia visitando i luoghi più importanti e i resti originali del Muro di Berlino. Prenota qui il tour: Tour del Muro di Berlino.

Come si viveva a Berlino est negli anni del Muro di Berlino? Come era la Berlino Est capitale della DDR?

Con questo tour scoprirai la Berlino Est progettata dalla DDR, dalla vetrina socialista sul resto del mondo ai nuovi quartieri residenziali. Un viaggio nel tempo attraverso storie e aneddoti della vita nella Berlino Est della DDR e approfondendo i contesto storico e sociale. Un tour fuori dai soliti circuiti turistici. Prenota qui il tour: Good Bye Lenin! La Berlino della DDR.

 

 

 

Lascia un commento





diciassette + 14 =